Termoconvettori elettrici: guida all’acquisto, cosa c’è da sapere

Quando si vuole acquistare un buon termoconvettore elettrico, il prezzo non è l’unico fattore da considerare. È necessario esaminare con attenzione tutte le funzionalità offerte dal prodotto. Questo perché le specifiche tecniche di un apparecchio piuttosto che un altro possono essere diametralmente opposte anche se rientranti nella stessa fascia di prezzo. Che tipo di termoconvettori elettrici sono disponibili sul mercato? Esistono diversi tipi di modelli nei quali è possibile imbattersi nella corsa all’acquisto. I termoconvettori di ultima generazione sfruttano diverse tecnologie per riscaldare ogni tipo di spazio. Presentano anche diverse peculiarità più o meno calzanti alle dimensioni dell’ambiente che si intende riscaldare.

I termoconvettori elettrici più comuni si suddividono nelle seguenti categorie a seconda della tecnologia utilizzata:

          Termoconvettori radianti: questi tipi di apparecchi riscaldanti sono strutturati per erogare calore di fronte a loro. L’aria riscaldata viene emessa in modo tale da dirigersi in un solo verso unidirezionale. Si consigliano a chi cerca una fonte diretta di aria calda per la climatizzazione di piccoli spazi. Questi apparecchi ci mettono un po’ per riscaldare, ma quando raggiungono il massimo della temperatura, si avrà abbastanza calore per sconfiggere il freddo.

          Termoconvettori a convezione: questi modelli a convezione sono i più diffusi e popolari, noti per riscaldare efficacemente intere stanze. Gli apparecchi a convezione, infatti, fanno circolare l’aria calda in tutta la stanza, ciò spiega il motivo per cui sono utilizzati nella stragrande maggioranza dei casi all’interno di case e uffici. Questi modelli sono capaci di funzionare a lungo senza mai surriscaldarsi, in più garantiscono una copertura termica anche negli angoli e nelle fessure più difficili da raggiungere.

          Termoconvettori micathermic: si possono considerare modelli ibridi perché combinano i sistemi di riscaldamento a convezione con i radianti. Sia che ci si sieda di fronte alla sorgente di riscaldamento che lo si accenda semplicemente per climatizzare tutto l’ambiente, i termoconvettori micathermic sono una vera comodità. Con questi apparecchi, inoltre, diventa difficile il ricircolo della polvere nell’aria. Infatti non montano delle ventole per la circolazione dell’aria, di conseguenza non c’è accumulo di polvere da poter ridistribuire. Per chi cerca un apparecchio leggero e portatile per la casa o l’ufficio, questa è un’ottima soluzione.