Interfono per moto: cosa fare prima e dopo l’uso

L’interfono per moto è un apparecchio che negli ultimi anni sta consentendo una più facile comunicazione tra il pilota e il passeggero o anche tra i centauri di motociclette diverse. Si tratta di un dispositivo finalizzato proprio a semplificare il collegamento tra più persone mediante una tecnologia che appare comunque non complessa. Con l’interfono per moto il rumore dei motori dei veicoli, dei lavori stradali e il vento non fungeranno più da ostacolo. In commercio ne esistono di vari modelli, ognuno dalle funzioni, dal design e dalla forma differenti.

Questi articoli vanno scelti dagli amanti delle due ruote soprattutto per una questione di sicurezza. Sono adatti per assicurare una comunicazione tra più persone durante i viaggi in moto. Si inseriscono all’interno del casco e permetteranno di parlare con la persona che sta alle vostre spalle o con chi sta viaggiando in sella ad un’altra motocicletta vicina. Un ottimo strumento per chi ama fare percorsi insieme ai suoi compagni di avventura e per condividere insieme tutte le emozioni. Le componenti principali di un interfono per moto sono le cuffie e il microfono.

Le regole per un giusto utilizzo

Prima di acquistare un interfono per moto – così come illustrato chiaramente su www.interfonopermoto.it – va sempre accertato che il dispositivo sia compatibile con il proprio casco. E se scegliete un modello bluetooth ed avete intenzione di usarlo quando siete in giro con i vostri amici, verificate pure che gli apparecchi siano compatibili tra loro. La differenza, infatti, tra un interfono acustico e uno bluetooth sta proprio nel fatto che il primo consenta solo una comunicazione tra pilota e passeggero mediante dei fili; il modello più avanzato che si avvale, invece, della tecnologia Bluetooth fa sì che il collegamento sia possibile anche tra più soggetti che viaggiano su diverse moto.

Vediamo ora come comportarsi sia prima che dopo l’uso di un interfono per moto. L’apparecchio, dopo aver accertato che sarà compatibile con il nostro casco, va montato al suo interno mediante una striscia di velcro. Quest’ultima è presente all’interno della confezione del dispositivo al momento dell’acquisto. Vanno poi sistemate le cuffie e il microfono che dovrà essere posizionato all’altezza della nostra bocca. L’interfono per moto va poi acceso mediante il pulsante di accensione; con gli altri tasti presenti sul dispositivo possiamo regolare il volume. L’interfono per moto va sempre spento quando non lo stiamo utilizzando e dunque al termine del nostro giro in sella alle due ruote. Pronti per provarlo?