Hard disk esterni: quali sono i più veloci?

Acquistare un hard disk esterno di qualità significa aver preso in considerazione una serie di fattori. La principale differenza, al momento della scelta tra un modello e l’altro, va fatta tra gli hard disk esterni da 2,5 pollici e quelli da 3,5 pollici. Questi ultimi, pur essendo più grandi e dunque ingombranti, sono anche quelli più veloci. Gli hard disk esterni da 2,5 pollici sono portatili perché leggeri ma hanno una velocità inferiore. Inoltre questi apparecchi maneggevoli e facilmente trasportabili da un posto all’altro hanno anche un costo maggiore rispetto ai precedenti modelli.

La velocità

La velocità degli hard disk si calcola in Rpm, ossia Revolutions per Minute: la misurazione di tale parametro avviene tenendo conto del numero di giri al minuto. Se prendiamo in considerazione un hard disk esterno da 3,5 pollici, allora constateremo che la sua velocità di rotazione è pari a 7.200 Rpm. Discorso diverso per i dispositivi da 2,5 pollici che hanno invece una velocità di rotazione calcolata in 5.400 Rpm.

Non si trovano sulla stessa lunghezza d’onda gli Ssd, la cui velocità si calcola in modo differente in quanto non sono costituiti da parti meccaniche che ruotano. Sono molto veloci perché funzionano tramite transistor. L’accesso ai dati contenuti sul disco avviene quasi in maniere immediata. Più lentamente per gli hard disk esterni.

Altro fattore da prendere in considerazione se puntiamo ad acquistare un hard disk esterno veloce è quello della cache: si tratta della memoria interna – nota anche con il nome di buffer –  su cui vengono salvati i dati. Per saperne di più, clicca qui.

Per velocità, oltre a quella di rotazione, si intende anche quella di scrittura e di lettura di dati. Tale valore con una Usb 3.1 appare migliore rispetto a quella Usb 3.0.

La capacità di archiviazione

Un’altra importante caratteristica da prendere in considerazione quando decidiamo di acquistare un hard disk è quella della sua capacità di archiviazione. Se lo spazio a disposizione è tanto, maggiori saranno i dati che potremmo memorizzare. Certo, più è alta la capacità di archiviazione di un hard disk esterno, maggiore sarà pure il suo costo. La scelta, dunque, va fatta sempre tenendo conto delle nostre esigenze e del tipo di utilizzo che dobbiamo fare del dispositivo, oltre che naturalmente del budget che abbiamo a disposizione. Per un uso non eccessivo, la capacità di archiviazione potrebbe essere anche di 1 Tb. Se, però, avete centinaia di foto e di filmati da archiviare, allora puntate in alto in modo da non pentirvi.