Cronotermostati Perry: migliori modelli 2020, info e prezzi

Tenere sotto controllo la temperatura e i consumi soprattutto d’inverno aiuta a rendere più confortevole l’ambiente domestico aiutando a risparmiare. Nel raggiungere questo obiettivo può darci una mano il cronotermostato, che installato in caso e gestito a intervalli giornalieri o settimanali ottimizza il grado di calore (o di aria condizionata in estate) tenendo a bada gli sprechi. Fra i modelli più avanzati troviamo i cronotermostati Perry, sistemi evoluti nel monitoraggio della termoregolazione e nel controllo dei consumi energetici. Con i cronotermostati Perry si possono tenere sotto controllo più abitazioni o luoghi di lavoro gestendole con regolazioni termiche differenti.

Questi dispositivi permettono di connettersi da remoto agli energy meters delle abitazioni sfruttando i vantaggi della geolocalizzazione che consente di ridurre in automatico il grado di calore ogni volta che si esce e di farlo aumentare quando si sta per rientrare. Questa funzionalità è una delle caratteristiche dell’ultima gamma di cronotermostati Perry gestibili da smartphone, semplici da usare in connessione a Internet via smartbox. Fra le altre funzioni evolute di questi modelli si rivela particolarmente utile il misuratore energetico che trasmette i consumi in tempo reale. Si possono, inoltre, installare in ogni ambiente data la loro compatibilità con tutti i tipi di impianto, sia a pavimento, che con termosifoni o fan-coil.

I cronotermostati da parete Perry della serie Up&Down a programmazione settimanale, di colore bianco, sono programmabili h 24 su più gradi termici e in modo differente per ogni giorno della settimana, essendo dotati di sette tasti, uno per ogni giornata e 24 per ogni ora. Basterà premere i tasti Up e Down per poter visualizzare i gradi di temperatura pre-impostati sul display, potendo sfruttare ben 10 livelli termici. Se ci si dovesse assentare da casa nel fine settimana si può impostare la funzione ‘Weekend’ in grado di sospendere il funzionamento del dispositivo per un periodo prefissato tenendo costante il livello ‘anti-gelo’.  Per evitare il formarsi di incrostazioni calcaree o problematiche a seguito di periodi di inattività basterà attivare il dispositivo pompa o valvola che provvede allo start automatico per almeno un paio di minuti al giorno per mantenere in forma il cronotermostato. Prezzo di listino 136 euro, scontabili online.