Quanto conta la marca di un’impastatrice?

Per scegliere la migliore impastatrice non sempre la marca è il giusto indizio da seguire. A prescindere dal prodotto, è una regola che vale per tutti, nel senso che non è detto che un oggetto di marca sia migliore di un altro non firmato, anzi potrebbe essere anche il contrario, l’ultima parola spetta sempre alla qualità più o meno alta del prodotto. Quando si intende comprare un’impastatrice di marca più che al prodotto si punta al nome, alla griffe, che certo ha un peso in termini di affidabilità, ma non è tutto. Sono anche altri i parametri da considerare e i requisiti che deve avere una buona impastatrice. Guardandovi intorno, avrete già iniziato a guardare qualche vetrina o qualche buon sito di e-commerce o di informazioni utili in materia, come www.impastatricemigliore.it, vi sarete accorti che le marche sono, alla fin… Leggi Tutto

Avvitatori, potenza e prestazioni

Per verificare la qualità degli avvitatori elettrici il valore è dato dalla potenza che dipende dalla tipologia delle prestazioni dell’arnese in oggetto e dagli impieghi a cui è sottoposto, oltre che dalla frequenza d’uso. Quando parliamo di potenza di un avvitatore elettrico ci si riferisce al suo voltaggio che, di solito, è fra i 3 e gli 8 Volt. E’ molto importante valutare il voltaggio di un avvitatore in quanto anche le altre caratteristiche dipendono dalla sua potenza, ad esempio la velocità che non potrà girare a mille in un modello poco potente. Il voltaggio, che come abbiamo detto può raggiungere in questo tipo di prodotti un tetto massimo di 8 volt, permette all’avvitatore di reggere alle pressioni cui è sottoposto e anche a ridurre i tempi di lavoro. I modelli più diffusi, che potrete visionare in un ampio ventaglio… Leggi Tutto